By samioro On mercoledì, aprile 22 nd, 2020 · no Comments · In

Il Coronavirus ha mutato in maniera significativa la quotidianità di milioni di persone, portando così ad una serie di circostanze straordinarie. A causa delle misure coercitive poste in essere dal Governo atte ad arginare il contagio, molteplici attività sono state sospese, portando alla lenta ed inesorabile paralisi di una larga fetta del segmento produttivo. L’economia ha conosciuto un deciso cambiamento, andando così a modificare quelli che erano i crismi basilari che ne regolavano la vita. Sia le banche centrali che i governi, infatti, si muovono affinché l’economia possa quantomeno cercare di sopravvivere, attraverso una serie di strategie e di manovre attuative.

È interessante notare come i mercati sia europei che internazionali abbiano profuso tutti i loro sforzi per cercare di limitare le conseguenze e adattare la politica monetaria. L’economia, nonostante la brusca frenata e il congelamento di molteplici attività, cerca comunque di restare a galla, grazie anche alla possibilità di utilizzare l’oro come garanzia.

Quotazione oro ai tempi del Coronavirus

Da un punto di vista concreto e circoscritto, il coronavirus ha fatto sì che tutte le cifre inerenti i valori reali dell’oro subissero un cambiamento radicale. I futures di New York sono giunti fino a 1.788 dollari l’oncia, arrivando così a sfiorare i 1800 dollari. Il mercato spot londinese non si discosta molto da queste cifre, nonostante il divario (circa 1.750 dollari rispetto il mercato statunitense). Numeri del genere non venivano registrati da circa dieci anni, rendendo così l’oro il vero e proprio protagonista di questa fase attuale. A quanto pare sono molti gli investitori che decidono di acquistare: i numeri sono da capogiro, specialmente se si tiene conto del fatto che l’oro non era al centro di una simile rivalutazione da anni. Nel primo trimestre del 2020 ci sono stati acquisti per tre miliardi di dollari, mentre nel mese di Aprile sono saliti vertiginosamente; gli investitori hanno rapidamente compreso l’importanza che il metallo prezioso riveste in questo particolare frangente storico.

A causa della pandemia, il mondo sta andando contro alla peggiore recessione che si sia mai verificata dagli anni trenta ad oggi. Tuttavia, è interessante notare come la massa di denaro in circolazione non faccia altro che favorire quella che potrebbe rivelarsi una preoccupante inflazione, andando così a ledere in maniera più o meno significativa le politiche monetarie.

È pacifico affermare che l’oro goda di una vera e propria importanza solo nel momento in cui i tassi di interesse reali del dollaro vadano in ribasso; a causa della pandemia, questo fenomeno è oggi maggiormente riscontrabile rispetto ad altri contesti. Sono inoltre molteplici i settori che hanno conosciuto un vero e proprio congelamento delle attività: basti pensare che la richiesta del petrolio ha subìto una frenata decisiva, portando a delle significative ripercussioni per quanto riguarda le rispettive quotazioni.

Oro come bene rifugio

L’oro è dunque al centro di una vera e propria metamorfosi economica, che ha portato ad un’inesorabile processo di rivalutazione di questo metallo. Un un bene di rifugio di primaria importanza perché può essere fuso, modellato ed immesso sul mercato in tante declinazioni diverse, costituendo quindi una vera e propria iniezione di adrenalina all’economia; qualora questa si dovesse trovare in circostanze complicate, come sta accadendo in questo particolare frangente storico, l’oro si pone quale intermediario necessario tra le esigenze dettate dalle singole politiche monetarie e il circolo di nuova vita economica.

Vendere il proprio oro? È vantaggioso

A causa del forte rialzo che tale metallo sta conoscendo negli ultimi tempi, vendere il proprio oro (servizio disponibile anche online!) in possesso potrebbe rivelarsi vantaggioso. Grazie alla sua resilienza durante le fasi di volatilità, l’oro costituisce una vera e propria garanzia dal punto di vista economico. Attualmente la domanda che orbita intorno il suo acquisto è elevata, venderlo in questo particolare frangente storico potrebbe rivelarsi un’idea vincente.

Attraverso il calcolatore (quotazione in tempo reale) disponibile sul nostro sito, potrete restare costantemente aggiornati su quelle che sono le quotazioni sia dell’oro che dell’argento. Il tool, grazie a un aggiornamento che avviene in tempo reale, fornisce sempre ed in ogni caso tutte le informazioni necessarie per fare le scelte più corrette. La valutazione dell’oro e dell’argento avvengono (sulla base del nostro prezzo di ritiro), infatti, tenendo conto del prezzo ufficiale di mercato, contribuendo così a fornire una visione ampia all’investitore della situazione nella sua totalità.